SCAFFALATURE DRIVE-IN E DRIVE-THROUGH

Gli scaffali drive-in permettono di stoccare a grande densita’ pallets uniformi (LxP) e sono particolarmente diffusi in magazzini di produzione o celle frigorifere. Hanno una capacità di stoccaggio dell’80% rispetto allo spazio. E’ adatto allo stoccaggio di lotti o stock  mono referenza e numericamente importanti. E’ importante prestare attenzione alle date di scadenza e produzione.
La struttura utilizza spalle unite da una mensola che funge da supporto del pallets. Vengono cosi a crearsi dei tunnel di stoccaggio caricati da carrelli elevatori che devono rispettare determinate caratteristiche. Infatti il carrello e il montante devono essere più stretti del tunnel ( in genere di 1070 mm.)

DRIVE-IN UTILIZZA IL METODO LIFO – Last In, First Out
Con questo metodo  l’ultimo pallets caricato è il primo a uscire. Il tunnel è alimentato da un solo lato.

DRIVE-TROUGH UTILIZZA IL METODO FIFO. First In, First Out
I tunnel sono accessibili dai due lati, per cui da un lato vengono caricati i pallets, dall’altro vengono prelevati. Per cui viene prelevato il pallets più “vecchio”.

Vantaggi
– Grande capacità di stoccaggio

Svantaggi
– Utilizzo di un formato omogeneo dei pallets senza debordo
– I pallets non sono tutti accessibili per il prelievo immediato
– Lentezza nello stoccaggio
– Carrelli elevatori dedicati
– Lo svuotamento delle corsie deve essere uniforme. Non è possibile prelevare un pallets a livelli superiori se prima non si svuotano i livelli più bassi.

I carrelli  elevatori per Drive-in
Carrello stoccatore: Il limite di questa macchina è rappresentato dall’altezza che di solito non supera i 4500 mm.
Carrello frontale: Il tettuccio deve essere modificato per consentire il passaggio tra le guide del primo livello.
Carrello retrattile: Il tettuccio deve essere modificato e la base deve essere stretta, non superiore a 1250 mm.

shuttle per drive-in

Lo scaffale con navetta shuttle 

Gli shuttle utilizzati nelle scaffalature Drive-in  sono prodotti di nuova generazione studiati per lo stoccaggio automatico di pallet in multiprofondità. La navetta viene posizionata sui binari del Drive-in e sostituisce il lavoro dei carrelli elevatori svuotando e riempiendo le corsie. Lavora secondo logica FIFO o secondo logica LIFO.

Quando usare il sistema Shuttle

La soluzione è particolarmente indicata in magazzini a media e alta rotazione con pallet uniformi. Il sistema Shuttle è integrabile con i sistemi di fabbrica, collegabile a software WMS di magazzino e controllabile con telecomando installato a bordo del carrello elevatore

Galleria immagini