La nuova normativa nazionale UNI EN 15635 fornisce indicazioni  importanti per la sicurezza strutturale delle scaffalature, in modo da minimizzare i rischi e le conseguenze di operazioni non sicure o i danni alla strutture stesse.

I servizi
Il nostro servizio prevede una fase iniziale di mappatura del magazzino esistente.
Successivamente forniamo un servizio periodico con tecnici che effettuano visite di controllo.
Le ispezioni programmate evitano:  – Infortuni alle persone –  Danni ai materiali – Interruzione dell’attività produttiva – Rischi di procedimenti penali a carico dell’acquirente per non aver effettuato una manutenzione corretta.

Il Decreto legislativo 81/08, regolato dalle norme relative agli obblighi di manutenzione e controllo delle scaffalature,  concepisce le strutture quali le scaffalature industriali come attrezzatura di lavoro e in attuazione agli obblighi previsti dal decreto vigente in Italia (D.LGS 81/2008 o testo Unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e D.M. 14/01/2008 sulla progettazione della struttura).

La manutenzione deve essere fatta e documentabile in caso di visite ispettive da parte degli enti preposti e allegato al DVR del committente.

Di fronte, quindi, a tali norme, possiamo fornire un servizio capace di affiancare le aziende nell’ assolvimento di questo importante obbligo di legge. I nostri contratti di manutenzione possono essere totalmente personalizzati a seconda delle singole esigenze.

Proponiamo soluzioni che vanno dal controllo di un corretto montaggio delle scaffalature (controllo che forniamo gratuitamente al termine delle nostre installazioni) fino a interventi periodici di controllo e manutenzione della durata di qualche anno.

Tale servizio prevede il rilascio di documentazione di idoneità, valida come prova di avvenuta manutenzione della attrezzatura e può essere esibita in caso di ispezione da parte delle autorità competenti in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro (USL,VVF, ISPETTORATO DEL LAVORO).